Zero calcare

E’ ora di – © ZERO CALCARE – con Modificatore d’acqua ECW

GARANTITO 10 ANNI

Tutti sappiamo che il peggior nemico degli impianti idraulici, sia industriali che domestici, delle caldaie/boiler, elettrodomestici che utilizzano acqua calda/fredda è il calcare.

Si deposita nelle tubature, creando incrostazioni che deteriorano i macchinari/elettrodomestici e in base al loro spessore fanno consumare più energia per avere lo stesso risultato che si otteneva quando erano nuovi.

Che siano, scaldabagni elettrici e/o a gas, caldaie, refrigeratori, lavatrici, lavastoviglie ecc…

Tutti questi apparecchi col normale uso iniziano ad accumulare scorie di calcare che si depositano nei tubi, negli scambiatori, ecc.

Quindi per avere un funzionamento ottimale iniziano a consumare molta energia.


Il problema dell’acqua dura

10 Crimini dell’acqua dura

Il contenuto calcareo nell’acqua, dipende dalla natura del suolo che attraversa, partendo dalla sorgente fino al rubinetto di casa.

A seconda del percorso, il suo contenuto calcareo varia notevolmente.

All’interno dello stessa area geografica, o addirittura della stessa città.

IL CALCARE UN NEMICO SUBDOLO E INSIDIOSO


Come si forma

I sali di calcio, Potassio e magnesio sono presenti nell’acqua in varie quantità, al variare della temperatura o della pressione, tendono a precipitare sotto forma di cristalli di calcite.

I cristalli di calcite sono molto adesivi e vanno a costruire strutture calcaree molto coese

Nascono così i depositi minerali, detti anche “calcare”, sulle superfici con cui viene a contatto.

Ha così origine il rovinoso fenomeno delle incrostazioni calcaree che Riduce il potere detergente dei detersivi e genera dannose conseguenze ad apparecchi ed impianti.

Con incremento di costi di gestione e manutenzione in attività produttive e domestiche.

Altro problema fondamentale della formazione calcarea nelle tubature riguarda il flusso di acqua che passa all’interno.

Un (1) solo millimetro di spessore di calcare nelle tubazioni che trasportano acqua calda può provocare un aumento del consumo energetico del 7% arrivando addirittura ad un massimo del 70% per calcare dallo spessore di 14mm

Come si è cercato di risolvere il problema


Nel tempo sono stati sperimentati molti sistemi, più o meno efficaci, per trovare la soluzione al problema:


  • scambio ionico con resine artificiali 
  • prodotti chimici anti-calcare
  • sistemi fisici con campi magnetici ed elettromagnetici

Alcuni di questi sistemi si sono dimostrati in grado di risolvere, almeno parzialmente, il problema del calcare, però con alcune significative controindicazioni:


  • elevati costi di impianto, gestione e manutenzione
  • insoddisfacente risultato nel tempo
  • impiego di prodotti chimici aggiuntivi
  • perplessità sull’inquinamento ambientale
  • modifica sostanziale delle caratteristiche originarie dell’acqua.

Gli addolcitori d’acqua sono inquinanti perché, utilizzando resine tossiche, rilasciando nell’acqua grandi quantità di sodio: scambiando il calcio con il sodio.


Oggi c’è la SOLUZIONE ….

MODIFICATORE ECW

© ZERO CALCARE

di AcquEtika® Acqua-Bio

MODIFICATORE ECW


Una Tecnologia unica al mondo contro calcare e batteri

GARANTITO 10 ANNI

Il Modificatore d’acqua ECW non è un addolcitore ma molto di più, è L’anti-calcare più efficiente che ci sia per piccoli e grandi appartamenti,

villette e impianti quali forni a vapore, saune, in pratica per tutti gli impianti idrici dove scorre l’acqua, sia fredda che calda.


Ha una tecnologia che impedisce al calcare di formarsi ed è in grado di ripulire le  tubature incrostate

Oltre che allungare la vita a tutti i tuoi elettrodomestici e ad avviare a un risparmio energetico dal 20% al 40%

ECW utilizza una tecnologia brevettata, la migliore alternativa ecologica e non invasiva.


Il Modificatore d’acqua ECW

  • Non è nocivo e rispetta l’ambiente
  • È un condizionatore elettrolitico
  • Non è un magnete
  • Non è un addolcitore

© Zero calcare –

Il Modificatore ECW 


E’ L’unica soluzione ideale perché …


  • Non consuma energia elettrica
  • È facile da installare
  • Non ha bisogno di manutenzione
  • Fornisce una protezione completa della casa
  • Aumenta la vita degli elettrodomestici
  • Non occupa spazio prezioso
  • Riduce oltre il 20% il consumo di energia
  • È ecologico: non introduce sostanze chimiche nell’acqua

GARANTITI 10 ANNI

COME FUNZIONA IL MODIFICATORE ECW



Il Modificatore ECW funziona secondo il principio della modificazione idrodinamica oppure cinetica

Il Modificatore ECW, consiste in un cilindro di acciaio inox 316 contenente una precisa quantità di sfere elettrolitiche.

Le Micro-sfere sono il frutto di particolari pietre naturali.

Queste vengono frantumate, macinate e trasformate in sfere dal diametro di circa 2,5mm, sintetizzate ed indurite ad una temperatura di 1200°C.

Il funzionamento del Modificatore ECW esprime tutto il suo potenziale secondo un principio molto semplice:

l’acqua passa attraverso il Modificatore generando un interazione meccanica tra le sfere e le pareti d’acciaio inossidabile.

Attraverso un processo ripetitivo e potente di agitazione, turbolenza, rotazione e frizione, vengono generate cariche piezoelettriche, piroelettriche e triboelettriche.

Piroelettricità: Energia generata da elettroni che si liberano dalle sfere.

Piezoelettricità: È creata dalla variazione di pressione dell’acqua che passa attraverso le sfere o da una variazione di pressione tra le sfere stesse.

Triboelettricità: Questa elettricità è prodotta dalla frizione delle sfere tra di loro.  

– © Zero Calcare

Modificatore ECW

È in grado di eliminare le incrostazioni di calcare mantenendo inalterate le qualità chimiche dell’acqua nel rispetto della propria origine.

Il passaggio del flusso d’acqua all’interno della apparecchiatura, crea una scissione costante dei gruppi di cluster di cui è composta una molecola H2O avendo i seguenti vantaggi:

  • Eliminazione e prevenzione delle incrostazioni di calcare o altri minerali
  • Riduzione della Tensione superficiale
  • Prevenzione e decontaminazione batterica

A seguito della Modificazione dell’acqua, i cristalli di Calcio, Magnesio e Potassio

Al passaggio all’interno della apparecchiatura si disintegrano e raggiungono una dimensione notevolmente più ridotta formando minuti cristalli di Aragonite.

Che rimangono dispersi nell’acqua e per ragioni di cambiamento polare essi rimangono in sospensione all’interno della molecola d’acqua, non aderendo alle superfici.

Effetti © Zero Calcare

con tecnologia ECW

sui depositi calcarei

Esami al microscopio hanno mostrato che il carbonato di calcio, nell’acqua non Trattata, ha una struttura ramificata cuboidale.

in acqua non trattata
durante la modificazione in forma instabile
in acqua Modificata ECW
Particelle calcite in molecola dell’acqua non Modificata
Particelle Aragonite in molecola dell’acqua Modificata ECW

Cristalli di aragonite

Le prove effettuate con  il Modificatore d’acqua ECW ci consentono di dimostrare che i cristalli di carbonato di calcio hanno assunto, nell’acqua Modificata, una metamorfosi a forma arrotondata, oppure quasi completamente tonda.(cristalli aragonite)

La modifica della struttura previene il legame tra i cristalli, che genera particelle in grado di ricoprire le superficie dove avviene uno scambio termico.


Elimina le incrostazioni esistenti


L’incompatibilità tra cristalli di calcite e aragonite non permette alla massa calcarea, eventualmente presente, di irrobustirsi e quindi il processo di incrostazione si blocca.

Contemporaneamente, tali particelle hanno un effetto abrasivo sulla superficie del calcare e ne diminuiscono le dimensioni.

ECW è in grado di rimuovere i depositi di calcare e prevenirne la  loro  formazione nel futuro.

Inoltre, a causa degli sbalzi termici sempre presenti negli impianti idrici, le incrostazioni tendono naturalmente a fessurarsi.

Queste fessure sono normalmente riparate dal deposito di altro calcare.

L’impiego del Modificatore d’acqua ECW, impedisce la formazione di nuovo calcare e in breve tempo l’incrostazione si sgretolerà.

A questo punto interviene l’effetto meccanico di sfregamento dell’acqua che asporta continuamente particelle di calcare dalla parte incrostata

Tensione superficiale

Avviene un ulteriore fenomeno, la riduzione della tensione superficiale,

ECW dà luogo a fenomeni interessanti quali variazione della tensione superficiale, del potere di solvenza, di conservazione delle informazioni energetiche e diffusione delle stesse, senza dispersione.


Effetti del Modificatore ECW Sulla Tensione Superficiale

in un impianto normale (senza Ricircolo) si ha il risultato:62 dyne/cm
in un impianto con ricircolo si ha il risultato al terzo passaggio:56 dyne/cm

Di norma (acqua non trattata) la tensione superficiale dell’acqua misura 72 dyne/cm, alla temperatura di 25 °C.

L’acqua calda, normalmente ha migliori proprietà detergenti, perché la sua minor tensione superficiale la rende un agente penetrante e bagnante più efficace.

Penetrando più efficacemente le porosità e le fessure, piuttosto che aggirarle per l’effetto dell’elevata tensione superficiale.

Nei liquidi impiegati in operazioni di pulizia o di miscelazione con altri prodotti (processi industriali e non), una tensione superficiale ridotta è desiderabile.

Perché L’acqua penetra con maggior facilità nel materiale che si intende pulire o trattare.

Nell’acqua Modificata con tecnologia ECW la tensione si riduce tra i 50 e 60 dyne/cm.

Il risultato e che l’acqua ha un significativo aumento del potere detergente e bagnante.

Quindi l’acqua modificata ha una maggior capacità di penetrazione forza gli interstizi formati dalle incrostazioni e dai depositi, permettendo così una  più  efficace rimozione.

CLUSTER

Normalmente l’acqua è raggruppata in 40 grappoli (cluster) all’interno del nucleo.

Modifiche nelle proprietà fisiche dell’acqua:

Con il Modificatore ECW :

Vantaggi e benefici :

Vantaggi

Riduzione dei costi di manutenzione delle apparecchiature e impianti idrici

Un considerevole Risparmio energetico su tutte le apparecchiature che scaldano l’acqua

Non ha bisogno di corrente elettrica

Nessuna manutenzione

Non produce effetti secondari e indesiderati o che pregiudichino l’ambiente

Non ha bisogno dell’aggiunta di sali

Semplicità di installazione e non ha bisogno di grandi spazi

Installazione veloce e senza modifiche all’impianto esistente

È garantito per 10 anni

Benefici:

prevenzione e rimozione delle incrostazioni calcaree

Rimozione della ruggine

Effetto pulente

Recupero di efficienza del trasferimento di calore

Nessun rischio di contaminazione batterica, effetto batteriostatico

Sostituisce i costosi trattamenti tradizionali che possono provocare contaminazioni chimiche ambientali

Massima tutela di tutte le apparecchiature idriche

Regolarizza il normale flusso dell’acqua

Lavora senza interruzioni e rischi operativi

Un risparmio d’acqua tra il 40% e il 60% rispetto ai sistemi a scambio ionico



Campi di applicazione


Civile:

Caldaie murali e centralizzate, elettrodomestici, scaldacqua elettrici, erogatori doccia e rubinetti, protezione generale impianto idraulico

Industria meccanica, siderurgica, vetraria, petrolchimica, farmaceutica, cartaria, tessile, conciaria:

Caldaie produzione vapore, condensatori, torri di evaporazione e di raffreddamento, acque di processo, scambiatori di calore,

macchine pastorizzatici, umidificatori, cabine di verniciatura, trattamento emulsioni,

raffreddamento a pioggia, impianti di raffreddamento ad acqua, bagni di calore, impianti di lavaggio tessuti/vetro.

Pubblica amministrazione

Acquedotti:

impianto di potabilizzazione, di distribuzione e lavaggio carboni attivi, bioenergia, acque reflue.

Comunità:

Istituti scolastici, edilizia popolare, sale pubbliche, istituti di cura.

Servizi:

aziende multiutility, irrigazione spazi verdi, impianti sportivi

Pubblici esercizi:

Alberghi:

acqua fredda, acqua calda, caldaie, impianti di condizionamento, riscaldamento, impianti di lavaggio, aree wellness e fitness

Bar e ristoranti:

Circuiti acqua calda e fredda, macchina del caffè, lavastoviglie, macchine produzione cibi caldi e freddi, distributori automatici bevande, linee di distribuzione vivande.

Filiera agroalimentare:

Impianti di irrigazione, macchine produzione vapore, impianti potabilizzazione, scambiatori di calore, acque di pulizia e aree di stoccaggio liquami, macchine lava-contenitori

torri di raffreddamento, torri evaporative, dispositivi produzione acqua calda, impianti tecnici ad acqua calda e fredda, forni a vapore, compressori, circuiti itticoltura.





whatsapp
COME POSSIAMO AIUTARTI ?/CHAT DIRETTA
error: IL CONTENUTO E\' PROTETTO !! TI CONTROLLO
X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi riteniamo che tu ne sia felice.Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi